giovedì 5 ottobre 2006

Donne, vi offro un mio servizio a pagamento


Donne, vi offro un mio servizio a pagamento. Non vi spaventate, o meglio non vi eccitate. Non vi voglio spupazzare o strapazzare in posizioni orizzontali. Scordatevi la foto del post. L’ho messa lì per pure esigenze pubblicitarie (tuttavia se qualche donzella volesse avanzare proposte inerenti alla foto io la analizzerò con la massima apertura mentale, pronto a sacrificarmi per aiutare il prossimo bisognoso).
Prima vi spiego le modalità economiche della prestazione d’opera che vi offro. Poi la illustrerò nel dettaglio. Dunque il mio servizio è molto economico perché aborrisco la rapacità del moderno capitalismo. Vi costerò solo duecento euro una tantum. Potrete anticipare i primi cento sul conto corrente che poi indicherò, il resto a lavoro completato. Se dimostrate di essere in difficoltà economiche, vi farò uno sconto. E ora ecco la mia rivoluzionaria proposta.

Guardiamoci negli occhi, o Figlie di Eva, voi siete qui sul blog per trovare l’anima gemella. Forse non pensate a questa eventualità dalla mattina alla sera e a volte vi convincete che l’importante per voi è comunicare e sfogarvi scrivendo. Qualcuna di voi dall’immaginazione ardita magari ritiene pure che il blog le serva per una sorta di autoanalisi casereccia o di esplorazione dell’io profondo. Però in fondo sapete benissimo cosa ci fate qui. Cercate l’omo, il masculo, il consumatore di Denim, in azzurri abiti principeschi se possibile, ma anche in tenuta da tamarro se il fato ingrato si ostinasse ad avversarvi. Per i maschi ronzanti nell’etere vale un discorso analogo a mio avviso, ma qui esuliamo dal mio presente annuncio.
Il vostro problema, o fanciulle virtuali di ogni età, è che voi il moroso, lo spasimante più o meno virtuale e più o meno appassionato, già ce lo avete. Ce lo avete tutte, dalla prima all’ultima (esclusi i soliti rarissimi casi di eccezione grammaticale). Vi va pure bene, questo vostro ruspante viveur virtuale, ci avete parlato, lo avete già incontrato, vi siete date perfino alla pazza gioia con lui. Se già avete lo spasimante e se vi sta bene così com’è, io a cosa vi servo, vi chiederete? Perché mai dovreste ammollarmi duecento cocuzze se avete un moroso già rodato, sperimentato e perfino collaudato con successo a letto? Ci arrivo subito.

Parliamo prima di uno dei vostri principali punti dolenti, o creature di Dio. Avete il boy friend, ma siete troppo cedevoli con lui. Non sapere duettare come si conviene nel gioco dell’amore. Siete quasi sempre voi a chiamarlo, voi che lo cercate. Lui fa il difficile. Si fa pregare. Sembra farvi un favore ogni volta che vi parla. Questo vi addolora e alla lunga inficia il vostro rapporto. Il vostro spasimante virtuale perde il rispetto e un giorno vi lascia. Dovreste resistere alla tentazione di chiamare in continuazione il vostro moroso. Dovreste farvi desiderare, padroneggiare il gioco. Però non ci riuscite. Resistete un po’, ma alla fine il telefonino la vince. Chiamate per prime e vi condannate alla deportazione nella parte debole della coppia, la parte che soffre. Qui entro in ballo io. Per duecento miseri eurozzi vi metterò nella condizione di farvi chiamate dal vostro spasimante. Lo indurrò a cercarvi, a fare il primo passo.
Come è possibile? Io vi scriverò una media di tre lettere al giorno. Saranno mail bellissime, brillanti e piene di passione. Quando riceverete le mie mail pregne di sentimento vi scorderete del vostro spasimante. Non penserete nemmeno per scherzo di digitare il suo numero. Sarete sedotte senza scampo dalla mia prosa e dal mio ardore. Resterete in questo piacevole stato d’animo per un minimo di due settimane e un massimo di quattro. Dopo questo lasso di tempo perderete in fretta interesse per il sottoscritto (per motivi che in questa sede non ci interessano), ma sarà proprio in quel periodo che il vostro antico boy friend, quello già rodato e sperimentato con successo, vi chiamerà a telefono. Sarà lui che farà il primo passo. E avrà un tono ben diverso da quando lo chiamavate voi ogni ora. Sarà ai vostri piedi, vi colmerà di attenzioni. Si trasformerà nell’innamorato dei Baci Perugina. Vi chiederà come mai non vi siete fatte vive, non è indispensabile menzionare il mio impareggiabile sex-appeal letterario.
Pensateci, o donne, duecento piccole cocuzze per garantivi un amante fidato che torna all’antico ardore. E’ un’offerta strepitosa. Affrettatevi ad accettarla perché è in fase di lancio.

Una delle prime volte che ho sperimentato questa mia fenomenale capacità di ridestare gli estri di amanti distratti, è stata con la signora scopatrice del sabato sera descritta qui. La signora in oggetto era felicemente sposata, con prole numerosa, e aveva un amante a cui dedicava le sue attenzioni nei week-end. Era soggiogata dalla mia prosa e dalla mia superiore passionalità partenopea, ma aveva specificato che con me non ci poteva fare niente a causa di insormontabili distanze geografiche. Tuttavia continuava a conversare con me virtualmente e io mi chiedevo perché (pensavo che il mio fascino inusitato annichilisse qualsiasi barriera geografica o razionale). A un certo punto la mia interlocutrice mi confidò che il suo scopatore del sabato sera faceva il difficile per darle una ripassata nel giorno leopardiano, si faceva pregare. Tuttavia da qualche tempo lei riusciva a resistere alla tentazione di chiamarlo e di umiliarsi per prima (curiosamente questo periodo era iniziato da quando aveva cominciato a conversare con me)… In verità era accaduto un evento ben strano: di recente era lo scopatore dei week-end che la chiamava con insistenza, ma la nostra eroina, profittando della sua recente forza d’animo (qualità caratteriale sempre contemporanea alla nostra conoscenza virtuale) resisteva alla grande. Lo avrebbe fatto spasimare un altro po’ e poi avrebbe risposto alle pressanti richieste del Ripassator Scortese quand’egli fosse stato cotto al punto giusto.
Resomi conto di questo stato di cose, mi congedai dalla mia interlocutrice virtuale indirizzandole formule non contemplate nel galateo linguistico. Avendo poi rilevato che questo scenario si ripeteva, con varianti di minor conto, con altre partner, mi sono chiesto: perché non mettere a frutto questa mia dote straordinaria? Procurandomi tre o quattro clienti al mese (sono di parche abitudini esistenziali) la mia sopravvivenza sarebbe assicurata senza tribolazioni.

1 commento:

  1. Commenti importati7 settembre 2008 11:56

    ahahahahah devo ammettere che la proposta mi piace molto e complimentarmi per il tuo spiaccato senso di osservazione delle dinamiche femminili ;o) in effetti io appartengo propio a quella categoria di donne che quando ama non ha remore a dimostrarlo e quindi non mi perdo in strategie di tempo e attesa, di fatto è vero che ciò anticipa le attenzioni dell'altrro e quindi alimenta la conseguente perdita di coccole e tenerezze!! insomma tutto ciò mi manda in furia eheheh vien da sè che quando la mia mente è occupata da un'altra attrattiva, l'altro avanza e diventa super-passionale. A questo punto la tua teoria nn fa una piega xò mi permetto di dirti che hai sottovalutato due aspetti: uno, che il personaggio virtuale "acchiappante", se lo è davvero almeno x me mi prende tutta, così quando l'altro cerca di esagerare nella seduzione e corteggiatore a me non fa più lo stesso effetto perchè sono troppo coinvolta nel sogno di parole, con il risultato che non ne godo, piuttosto mi infastidisco ed entro in crisi xchè vorrei solo lo scrittore delle mie emozioni. Punto due: i tempi che prospetti x me sono troppo lunghi, io reggo fino a 3\4 gg appiccicata al monitor col cuore che impazzisce, xchè poi mi nasce la voglia di concretezza o la voglia di scappare, la seconda possibilità è più frequente. Quindi tutto ciò x dirti: io ci sto, voglio essere tua cliente ma ad un costo più popolare visto che potrò usufruire del tuo servizio fino a soli 4gg lavorativi!!! ;O)) Che ne dici? Affare fatto?? :o)) Giadadeldeserto
    postato da Giadadeldeserto il 05/10/2006 12:23

    ahahahahaha oltre alle doti linguistiche hai anche una graaaande fantasia! Ma non si sa mai, al giorno d'oggi ci sono donne disposte a tutto e tu fai leva su un punto debole del mondo femminile con questa proposta! ;) I sociologi dovrebbero studiare anche questo modo di utilizzo del blog... ahahaha! ciao ciao* Ali
    postato da AlicE il 05/10/2006 12:27

    ..mi civoleva per iniziare la mattina questo post...e con il mal di testa che mi ritrovo e'pure servito a qualcosa sopratutto per la foto..:))) io 200 euriii nun te li do' manco per sogno pero' ammetto che molte cose son veritiere...ehehehhe...ciao Zaghy
    postato da zagara il 05/10/2006 12:30

    Ciao OMO, io sono il bianconiglio, piacere di conoscerti. allora...primo punto io sono follemente innamorata di un ragazzetto reale, vivo al 200%. secondo punto scrivo perchè adoro farlo, tengo cinque diari, e scrivo da quando avevo meno di dieci anni, ok, a quell'età non è che facevo romanzi, però...è per fare intendere. terzo, il tuo blg mi piac molto, mi sono permessa di rubare un paio di foto stupende(le labbra e la loren). un bacio Ilbianconiglio...ti aspetto nella mia tana per una tazza di te...
    postato da Jean Harlow il 05/10/2006 12:31

    Ho riso di gusto, credimi :-) Ciao, Capitano.
    postato da Amfortas il 05/10/2006 12:46

    Ciao sagace Capitano, ti offro due commenti ed un consiglio. Scegli il commento che ti conviene. Il consiglio...consideralo. 1. Bella iniziativa. Auguri. 2. Be', ognuno si sfoga come può. 3. Molto più divertente e di buon gusto che l'ultimo commento al tuo post precedente. Che ne diresti di cancellarlo?
    postato da ariela il 05/10/2006 13:44

    Devo purtroppo dissentire dal tuo inclito e sempre ammirato giudizio, dolce ariela. Ho letto il commento sulla mia cacca da te citato e l'ho trovato molto poetico. In ottemperanza al lirismo del mio periodare in quell'occasione, ho salvato il commento in questione sul computer, onde non andasse perduta quella irripetibile testimonianza di anelito poetico. Se dovessi cancellare il riferimento caccologico, dunque, sarebbe solo per compiacere una donna intelligente e stimata come te e non per elucubrazioni di natura artistica. :-))
    postato da Capitan Tempesta il 05/10/2006 14:00

    ed ecco qui la fantasia partenopea che prende forma con la tua proposta...:) un saluto!
    postato da elle il 05/10/2006 14:01

    Caro Capitano, considerando la sacrosanta e innegabile verità del tuo post... posso tenerti presente in caso avessi bisogno di te in futuro? Confidando nella tua assoluta bontà e generosità, ti lascio un bacio (mi sto arruffianando, si capisce?). A presto risentirti. M. ;o)
    postato da margot il 05/10/2006 15:38

    che ridere...quasi quasi ti commissiono o come si dice...^___^.grazie per i fiori....erano colorati e profumatissimi.i.
    postato da iris il 05/10/2006 16:14

    ..sono rimasta a bocca aperta...quante cose ho scoperto di te! Ps:ti suggerisco solo una cosa...lo slipino ormai è out!!!
    postato da Sara il 05/10/2006 16:27

    Temo che con me dovrai fare un'eccezione:io ho solo amanti e nessun moroso...;) A quale dei due gruppi vuoi uniformarti?Buona la prima,mi sa....;)))
    postato da Skin il 05/10/2006 16:56

    Una precisazione e qualche saluto. La precisazione è che la foto a corredo dell’articolo non rappresenta me, come forse qualcuno potrebbe credere; anche se mi piace pensare che le mie corrispondenti contrade anatomiche, specie quelle orografiche, abbiano poco da invidiare a quelle ivi riprodotte. :-) A skin Il tuo commento richiederebbe una riposta poco adatta al blog e alla natura faceta del post. A Sara Non ho la più pallida idea di cosa vada di moda nell’intimo maschile. Mi limito a coprire le pudenda, come dice Bonolis. A Iris Ridere fa bene e anche ricevere fiori. A Margie Margot Come soffro nel vedere una splendida e intelligente donna come te andare sposa a un’altro (chissà se sono ancora in tempo a piombare in chiesa e fare una scena alla Dustin Hoffman!). A elle Incantato ascolto la tua voce soave echeggiare nel blog. Ad Ariela Prometto che nelle mail del mio servizio a pagamento non parlerò di evacuazione corporale sul water. Ad Amfortas Mi raccomando, fa’ che le nozze imminenti riescano meglio di quelle di Figaro. Jean Harlow Ora sei al 200 per cento con il tuo ragazzo. Se quella percentuale diminuisse vistosamente puoi sempre rivolgerti al mio servizio assistenziale. Zagara Eddi, molla le 200 cocuzze! Con il mio sollecito ausilio ti passeranno sia i mal di testa che mal di cuore. Ad alice nel suo mondo meraviglioso Non vedo che cosa ci sia da ridere. A me 200 sembrano pochi, anzi avviso che dal primo novembre la tariffa scatterà a 300 svanziche. A Giada Quattro giorni sono pochi, occorre resistere di più. Saludos por todos.
    postato da Capitano per tutti il 05/10/2006 19:01

    Anche io non ho il moroso, ma se mai dovessi trovarne uno che mi da i problemi di cui parli non esiterei un secondo ad accettare la tua FANTASTICA proposta e devo dire che la tua è davvero un'offerta ad un ottimo prezzo! :-) Un abbraccio barbara
    postato da barbara il 05/10/2006 20:17

    Ma io mica ridevo per prenderti in giro! Ridevo perchè era un'idea simpatica booooh! Guà che c'è chi li paga tutti quei soldi per la tua idea! ;)
    postato da AlicE il 05/10/2006 21:58

    Leggo molto attentamente, Mio Capitano. Non si sa mai...;) Ma come ti vengono queste "brillanti" idee? Bacio bacio,M.
    postato da Michelle il 06/10/2006 01:16

    mmmmm mioCapitano, reggere di più di 4gg? ma questa incombenza nn spetta a me piuttosto alla tua elevata professionalità!! Si insomma sta a te fare in modo che io venga attratta e stimolata per un tempo più lungo non credi? e comunque io propongo una dimostrazione demo sul tuo servizio, in fondo voglio dire se devo pagarti così salatamente sarà opportuno verificarne la qualità della prestazione. In fondo capirai bene che offri qualcosa di unico nel mercato quindi è tutto in fase sperimentale!! Chiedo una dimostrazione pubblica (magari un prox post) in cui ti cimenti a scrivere x me :o)) e poi io e le altre donne del web interessate giudicheremo l'efficacia e l'efficienza di tale lavoro x poi farci un abbonamento nell fasi critiche dell'anno, tipo s. valentino, il capodanno, le ferie ecc. ecc. :o))) Ok?? Giadadeldeserto
    postato da Giadadeldeserto il 06/10/2006 12:17

    Mai arrendersi alle proprie convinzioni perchè talvolta ci ingannano! Mi spieghi com'è un abbraccio convintissimo? :-) Un bacio anche a te barbara
    postato da barbara il 06/10/2006 13:14

    Teorema? potrebbe anche andare bene, ma non puoi trattarla sempre male altrimenti prima o poi il "gioco" finisce. ciao max
    postato da max il 06/10/2006 13:18

    Beh si sono io...con il trucco un pò rovinato! ehehehehe ;) Non ho bisogno del tuo servizio ma semplicemente perchè non sono single e non aspetto chiamate da altri ragazzi! ciao ciao* Ali
    postato da AlicE il 06/10/2006 13:19

    Ciao mio caro passavo di qua, e così ti lascio un breve e sottile saluto, leggero come una foglia caduta nel tempo in cui madre natura decide di aprire le danze con il lungo sonno. J.
    postato da Jean Harlow il 06/10/2006 14:39

    Ciao bel Cavaliere, un saluto affettuoso e, leggendo il post, posso solo dire: Mutande e buoi... dei paesi tuoi! Sei sempre così sagace?
    postato da Mary il 06/10/2006 15:38

    ...ma che simpatica trovata, geniale perfino, a pensarti viene in mente un novello Cyrano, rivisitato e stravolto, deciso a quotare in borsa le inusitate credenziali letterarie e un momento dopo un bond-boy d'annata tirato a lucido in brillantina ma tanto melanconico, in fondo, dietro le macule azzurre e sardoniche...bhà, in ogni modo sei una forza, specie nei post dedicati alla virtuosa lingua partenopea… ...solo un appunto, “l’innamorato dei Baci Perugina” no, prego, se ne sta lì tutto il tempo braccato da una femmina piuttosto, ehm, accaldata che sciorina domande incalzanti e definitive del tipo…”staremo sempre insieme, e per sempre, sìììì?”, uhm, non ci siamo, ripassati il target commerciale, tesoro, quello non sarebbe il nostro lui prima della trasformazione?!! Saluti
    postato da Sonya il 06/10/2006 19:29

    Una considerazione iniziale e poi via con le risposte. Prima di tutto oggi volevo pubblicare un post ispirato al matrimonio della nostra amica Margot. Ma non è ancora pronto e poi mi dispiaceva coprire così presto questo notevole articolo che tanta fatica mi è costato. Vorrà dire che, se si sposa domani come sembra probabile, porteranno un computer portatile a Margie sull'altare e le faranno leggere il mio post in suo onore (dopo il suo sì, però, perché non garantisco come possa reagire dopo aver letto il post). :-) A Sonya (ma Sonya chi?) Grazie per i complimenti. Io mi riferivo all’innamorato dei Baci Perugina storicamente inteso, non al curioso e senz’altro ridicolo individuo che si vede negli ultimi spot pubblicitari del noto cioccolatino. a Barbara Bisogna capire cosa intendete voi donzelle quando affermate di non avere il moroso (ne sapete una più del diavolo in quanto a trucchetti linguistici). ad Alice wonderland l'idea è ottima, quasi quasi la vado a registrare a mio nome all'ufficio brevetti per le nuove invenzioni. A Michelle Figlia della luna Mi siedo in riva al fiume e attendo che mi arrivi la tua richiesta di assistenza in una bottiglia. a Giada L'idea non sembra maluccio. Che ne direste di sostenere la mia causa con qualche donazione volontaria? a max Della notissima canzone "Teorema" di Marco Ferradini, ho sempre pensato che fosse composta di due sole ipotesi. E che la seconda, quella in cui si tratta la donna male, fosse la strategia che ti procurava l'amore. Solo di recente mi sono accorto che il quel brano musicale esiste una terza eventualità che per così dire si adegua al politicamente corretto. Alice2 Basta vedere la tua foto per capire che non necessiti dell'assistenza della mia agenzia di sostegno. Jean Harlow Molto poetico il tuo saluto, davvero. Mary per sempre E' che nei paesi miei non si vede manco una vacc... pardon un bue. Buona serata.
    postato da My Captain il 06/10/2006 19:57

    Mon amì, la prego gentilmente di non annoverarmi tra quelle duecento cocuzze! LA PREEGOO! Anche perché se "cocuzza", significa in partenopeo ciò che significa per noi siculi, allora mi rifiuto! Per mia natura tendo a rifiutare che testa e zucchina significhino la stessa cosa ;D Partendo da questo presupposto, mio caro Capitano, lei dipinge un quadro abbastanza squalliduccio, non le pare?! Suvvia, non credo che la blogger femminile sia sempre e comunque una povera donzella frustrata il cui subconscio è in cerca di attenzioni! Non l'hai detto così crudamente, ma è questo che hai scritto nel post, no? Hihi... non nego però che mi piacerebbe da matti leggere una delle suddette "magiche e-mail" haha... magari ci mettiamo su una bella organizzazione criminale e ci guadagnamo davvero soldi... Baci, capitano!
    postato da Laura il 06/10/2006 21:38

    Ma sai che questa è un'idea a dir poco geniale?????davvero...sei un mito!!^^
    postato da lady_claire il 06/10/2006 22:31

    …ma sì che alludevi all’innamorato dei Baci come emblema del romanticismo incarnato (ehm, si fa per dire…) my Captain, ma era così invitante la doppia lettura, perdona, non ho resistito, era nel gioco… Come è giocoforza (passami il…gioco di parole), per quanto si possa fantasticare sui moventi più o meno espliciti (ed esplicitabili) dei bloggers, che, specie in certi personalissimi frangenti, un piglio dichiaratamente ironico (condito d’umorismo, ma potrei sovvertire i termini) come il tuo inviti all’adunata passanti di sorta, e in quelli mi includo, essendo estremamente godibile buona parte del tuo divertente e distensivo argomentare…uhm, cominci a somigliare a un buon focolare acceso in pieno inverno… Saluti Sonya
    postato da Sonya (Chi?) il 07/10/2006 01:09

    RispondiElimina